Nuova grafica per le consegne green di Caviroteca

Nuova veste per il furgone elettrico della Caviroteca di Faenza. Il mezzo di trasporto utilizzato per la consegna dei prodotti ad aziende e clienti, è ora più facilmente riconoscibile grazie alla nuova grafica con il marchio Caviroteca.

Il furgone, completamente elettrico, viene rifornito direttamente nelle colonnine installate nel piazzale dello stabilimento del Gruppo Caviro di Faenza, utilizzando al 100% energia verde prodotta negli impianti della BU Eco-Energia di Caviro Extra e di Enomondo.
Il furgone di Caviroteca, non è l’unico esempio dell’impegno di Caviro per la sostenibilità ambientale e la produzione di energia da fonti rinnovabili, che si può trovare sulle strade italiane.
Da qualche mese è infatti operativo anche il primo mezzo pesante dedicato alla distribuzione del vino prodotto da Caviro Sca, alimentato a gas metano liquefatto (lng), un carburante ecologico a ridotto impatto ambientale.
Caviro Extra, da anni impegnata nell'ambito della produzione di carburanti a basso impatto ambientale, produce dal 2019 biometano avanzato, grazie al nuovo impianto che ha una capacità produttiva di 12.000.000 Nm3 e attraverso la digestione anaerobica di scarti della lavorazione dei sottoprodotti della vinificazione e dei reflui.


News